Speaker

Amedeo Susta

Sfondo

Le Poesie di Amedeo Susta

Mi chiamo Amedeo Susta ho 64 anni dal 1 gennaio 2020 sono un pensionato dopo aver lavorato per 40 anni in ferrovia con la qualifica di capostazione. Sono nato e vivo a Bastia Umbra con la mia famiglia composta da mia moglie Patrizia, i miei tre figli Beatrice, Lorenzo, Francesca. Il valore della famiglia per me è fondamentale. Nella mia vita ho avuto innumerevoli esperienze: sono stato un catechista, un […]



Mi chiamo Amedeo Susta ho 64 anni dal 1 gennaio 2020 sono un pensionato dopo aver lavorato per 40 anni in ferrovia con la qualifica di capostazione. Sono nato e vivo a Bastia Umbra con la mia famiglia composta da mia moglie Patrizia, i miei tre figli Beatrice, Lorenzo, Francesca.

Il valore della famiglia per me è fondamentale. Nella mia vita ho avuto innumerevoli esperienze: sono stato un catechista, un giocatore di pallavolo ( Libertas Bastia) , un atleta del CUS Perugia 100/ 200 m, ho suonato la batteria dai 13 anni fino ai 24 con vari complessi e inciso un disco con gli Harem dal titolo “Bambina o donna” anno 1974. Ho fondato insieme a degli amici di Bastia il gruppo teatrale “Pantera Rosa”. La politica è stata per me un motivo di crescita culturale e umana. Ho svolto il ruolo di assessore e vicesindaco del Comune di Bastia anni 84-89. Sono stato condidato alle elezioni europee 1989, ho avuto il piacere in quell’occasione di conoscere personalmente Domenico Modugno e Pietro Mennea ed altri. Non voglio annoiarvi con il racconto di ciò che è stato il mio passato pieno di soddisfazioni , gioie e dolori come del resto accade per ognuno di noi. Ringrazio Radio Antenna Petrignano per avermi dato la possibilità di condividere con gli altri le mie poesie. So benissimo di non essere un poeta che ricorderanno o studieranno nelle scuole non è questo che mi aspetto. Sono felice per quegli attimi che posso condividere con voi e voglio ringraziare un amico Valecchi Gianpiero che mi ha contattato e coinvolto in questo meraviglioso progetto radiofonico. Chiudo con una osservazione: “Viviamo il presente sapendo che racchiude il passato ed è già parte del futuro “, quindi vi invito a vivere intensamente ogni secondo con gioia rispetto per voi stessi, per gli altri e insieme costruiamo una società a misura d’uomo.

Rate it

Speaker

0%