Uncategorized

Gian arturo Ferrari – Ragazzo Italiano – di Serenella Mariani

today7 Giugno 2024 5

Sfondo
share close

RAGAZZO ITALIANO -Gian Arturo Ferrari

“Ragazzo italiano” di Gian Arturo Ferrari, è un libro che mi ha incuriosita dalla copertina e il suo contenuto mi ha catturata.
Il romanzo è ambientato nel secondo dopoguerra con protagonista Ninni, un bambino nato nell’ultimo anno della guerra. La sua vita si divide con i genitori a Zenigrate e a Querciano nella casa della nonna.
Attraverso la vita di questo bambino, l’autore ci racconta le condizioni dell’Italia del tempo, un paese che si deve rialzare dalla guerra. Con gli occhi di un innocente si assiste al cambiamento : il lavoro che ricomincia, i mezzi pubblici che ripartono, la mancanza di soldi e di certezze, la corsa per accaparrarsi il cibo a prezzi buoni. Le diverse situazioni politiche la dc , i socialisti, i comunisti e anche fasciti che si nascondono.Si sa tutto di tutti, ma nessuno ne parla. Tutto questo ci viene presentato nella vita di Nini bambino, adolescente e poi adulto. Lui è in continuo conflitto con il padre anche a causa della sua balbuzie, la madre è una sognatrice,la nonna, invece, è una figura molto importante. La famiglia si trasferisce a Milano e, nonostante le ristrettezze economiche, Ninni può continuare a fare la vita da bambino: leggere, giocare e studiare. Vive le prime novità, come gli elettrodomestici, la televisione e l’automobile, simboli del boom economico. La tv che viene guardata soprattutto in paese non tanto per i programmi trasmessi, ma come oggetto in sé, in quanto può consentire agli uomini di uscire la sera e di godersi il bar. La nonna che, con il passare degli anni perde il suo potere, fatica a comprendere la necessità del cambiamento, ma trae soddisfazione dal nipote. Attraverso la crescita di Ninni, assistiamo anche al cambiamento della scuola, le materie che cambiano l’abbigliamento, emerge il discorso politico e si iniziano ad organizzare manifestazioni. Ed è proprio attraverso la scuola e a professori di valore, che Ninni può emergere e vedere un futuro promettente.
La lettura del libro è molto piacevole, lo stile limpido, schietto e sincero. Da leggere con attenzione,scoprendo molte cose del dopoguerra, dei cambiamenti affrontati dagli italiani e dall’Italia, l’immigrazione interna, il boom economico, di cui a volte ne sentiamo parlare con nostalgia.

Ascolta la recensione

  • cover play_arrow

    RAGAZZO ITALIANO SERENELLA MARIANI

Scritto da: Sandro

Rate it
0%