Artisti

Shonan – “Playing with Fire”

today27 Marzo 2024 8

Sfondo
share close

Dopo Play Me Something pubblicata a gennaio, gli Shonan tornano con un secondo singolo, Playing with Fire, in uscita martedì 19 marzo 2024 per Rocketman Records. I due brani faranno parte di un EP in arrivo nel corso dell’anno, dove la band ha voluto racchiudere alcuni brani dalle sonorità e dalle influenze differenti. Playing with Fire è in effetti una quasi-ballad, un brano alternative rock che comincia cullante e tranquillo per poi acquisire passo ed energica distorsione man mano che la canzone procede, ricordando alcuni dei migliori pezzi di gruppi come Feeder, Alkaline Trio e Blink-182.

“Abbiamo scritto un brano che punta più sulla profondità sonora, qualcosa che fosse caldo, avvolgente ed epico”, raccontano gli Shonan a proposito di Playing with Fire. “È un crescendo, e man mano che i secondi passano il pezzo cresce di intensità e potenza, fino alla lunga parte strumentale finale. Siamo partiti con un lento riff di chitarra e un groove morbido; quando si è trattato di comporre un finale che fosse degno di tutto quanto, ci son tornate in mente le outro dei Type O Negative, e ci siamo detti “facciamo così””.

Scritta, composta e arrangiata dagli Shonan
Registrata, mixata e masterizzata da Ettore “Ette” Gilardoni @ Real Sound Studio, Milano
Artwork di Monica Lasagni (@monicatrequarti)

Shonan sono:
Arcu – Guitars, vocals
Manu – Bass, backing vocals
Dan – Drums, backing vocals

 

Gli Shonan nascono a Parma, in una stanza parecchi metri sotto terra, a febbraio 2011. In poco tempo scrivono abbastanza musica da potersi permettere di uscire da quella stanza e cominciare a fare concerti e scrivere un disco. Il sound è lo scontro tra punk e hard rock, i testi drammaticamente autobiografici, e la voglia di farsi sentire rende i concerti energici e coinvolgenti. L’attività live è costante fin da subito e porta la band in giro per l’Italia (opening act per The Casualites, Shandon, The Fire, Tropical Pizza Live, Giancane), nei club e sui palchi dei grandi festival estivi. Dopo la pubblicazione del disco Farewells & Pillows e dei due singoli Uh, Sha La La La! e Fall from Grace, il trio pubblica il singolo She’s a Wolf, e il secondo disco Kriminals! anticipato dai singoli Rocky Roberts e Suburban Hayez.

Ciò che anima la band è da sempre la necessità di dare un senso a ciò che accade nell’arco dei giorni e degli anni, di suonarlo e condividerlo con chi sente lo stesso bisogno; di dare una voce rumorosa a qualsiasi pensiero, di trasformare un concerto in una grande festa. Ma anche il bisogno di sognare a occhi aperti, nella vita e nei 20mq di una sala prove di campagna, scontrandosi con le proprie illusioni e disillusioni, e di suonare, suonare e suonare perché senza musica non si riesce a stare. Costruirsi le proprie regole e infrangerle, assistendo quotidianamente allo scontro tra ciò che si è e ciò che si vorrebbe essere. Tutto questo alzando il volume, perché così sentono bene tutti.

Sito ufficiale  |  Instagram  |  Spotify  |  YouTube  |  Facebook

 

Scritto da: Matteo

Rate it
0%