Notizie Assisi

Pasqua in Assisi

today23 Marzo 2024 7 5

Sfondo
share close

 

Domenica 24 marzo, processione e celebrazione delle Palme,

poi tutti gli appuntamenti della Settimana Santa

PASQUA IN ASSISI, ECCO IL PROGRAMMA 

Monsignor Sorrentino: “Impariamo a portare le nostri croci e sosteniamo i fratelli più fragili”

 

ASSISI – “Ci prepariamo a vivere la settimana più importante dell’anno con il cuore pieno di speranza perché la passione, morte e resurrezione di Cristo ci aprano gli occhi sulla nostra vita, fatta di gioie ma anche di sofferenze; le stesse sofferenze che ha patito Gesù sulla croce ma che poi lo hanno portato alla salvezza eterna. Impariamo da lui a prendere sulle spalle le nostre croci e sosteniamo i fratelli più fragili, perché solo attraverso le difficoltà si può assaporare la gioia della felicità”. È questo l’auspicio del vescovo delle diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino e di Foligno in vista dei riti della settimana Santa che prenderanno il via domenica 24 marzo alle 9,30 con il ritrovo in piazza del Comune, davanti alla Chiesa di Santa Maria sopra Minerva, per la benedizione delle palme e l’avvio della processione verso la cattedrale di San Rufino dove il vescovo presiederà la celebrazione eucaristica. Nel pomeriggio alle 15,30 è prevista la tradizionale Via Crucis nella Basilica di Santa Chiara, cantata a cura di Commedia Harmonica, anche in ricordo del maestro Umberto Rinaldi. “Spero che in tanti possano partecipare ai riti della settimana Santa che porta ad interrogarsi, a riflettere sul proprio presente e sulla grandezza di quel Dio che, fatto uomo, ultimo tra gli ultimi, ha deciso di morire nel peggiore dei modi per dimostrare che dopo la fine di questa vita c’è la vera bellezza e salvezza”. Gli appuntamenti della prossima settimana ad Assisi continuano il 27 marzo, mercoledì Santo alle 16 nella cattedrale di San Rufino dove verrà celebrata la santa messa crismale, con la benedizione degli oli santi e animazione liturgica a cura della cappella musicale di San Rufino. Il 28 marzo, giovedì Santo alle 17,30, monsignor Sorrentino presiederà in cattedrale la santa messa “Nella Cena del Signore”; la lavanda dei piedi, seguirà la reposizione del Santissimo Sacramento e il rito della Scavigliazione. Il 29 marzo, venerdì Santo alle 6,45 ci sarà l’Ufficio di letture e a seguire la processione mattutina del Cristo Morto. Quest’anno il percorso visiterà i monasteri della parte superiore della città, passando per via San Paolo, via San Giacomo e arrivo nella Basilica di San Francesco attraverso via Mery Del Val.  Alle 17 la celebrazione della Passione del Signore, presieduta dal vescovo con la liturgia della Parola, adorazione della croce e comunione all’assemblea. È prevista anche la colletta per la Terra Santa. Alle 20,30 la processione del Cristo Morto, animata dalle Confraternite alla luce delle fiaccole per i vicoli del centro storico. Il 30 marzo, Sabato Santo, dalle 22 si terrà la Veglia pasquale nella cattedrale di San Rufino.  Le celebrazioni in cattedrale saranno trasmesse su Maria Vision (canale 602 del digitale terrestre) e sulla pagina Facebook Diocesi Assisi – Nocera – Gualdo.

Scritto da: Carlo

Rate it
0%