Artisti

Stefano Attuario – “L’Anima Non Mente”

today18 Marzo 2024 15 1

Sfondo
share close

“L’Anima Non Mente” è il nuovo singolo di Stefano Attuario.

Il brano è tratto dell’album “Nemesi” del cantautore comasco disponibile su CD e nei digital store per l’etichetta discografica Terzo Millennio Records.

“Nemesi” è un disco intricato che esplora le sfumature dell’animo umano attraverso suoni graffianti e testi penetranti. L’album è una personale ricerca di equilibrio, influenzato dalle ingiustizie e gioie della vita. Stefano Attuario svela la sua “Nemesi” attraverso brani che narrano storie di conflitti interiori, rivincite, relazioni passate e la lotta con le proprie dipendenze.

Il disco è prodotto dal rinomato Max Zanotti, figura di spicco nella scena indie rock italiana. Le atmosfere oscure e i suoni graffianti si fondono armoniosamente con i testi suggestivi, creando un’esperienza sonora coinvolgente e emozionante.

 

Stefano Attuario commenta: “Nell’antica Grecia Nemesi era considerata una divinità tutrice e conservatrice dell’ordine e dell’equilibrio dell’universo. Garantiva giustizia ai delitti irrisolti o impuniti, distribuendo e irrogando gioia o dolore a seconda di quanto era giusto, perseguitando i malvagi e gli ingrati alla sorte. I brani presenti nell’album sono la mia personale Nemesi, sono una ricerca dell’equilibrio perso in questi anni, fatto di alcune ingiustizie e gioie.”

 

Un album dalle atmosfere oscure, dai suoni graffianti, a volte psichedelico, accompagnato da testi che narrano viaggi introspettivi, immagini mistiche, realtà quotidiana e surreale. L’album vuole accompagnare l’anima dell’ascoltatore in questi ascolti di deliri, dolori, verità laceranti, crude e di rinascita ricolmi di consapevolezza e misticismo.

Tutte le tracce del disco sono composte da Stefano Attuario e Max Zanotti. I testi delle canzoni sono di Stefano Attuario, esclusa “Liberi Respiri”, scritta in collaborazione con Ray Heffernan. Il disco sarà disponibile sia in formato fisico che digitale.

“Nemesi” promette di trasportare l’ascoltatore attraverso deliri, dolori, verità laceranti e rinascite, avvolgendolo in atmosfere mistiche e oscure.

 

Da sempre appassionato di musica, Stefano Attuario ha iniziato a suonare la chitarra da autodidatta, sviluppando nel tempo una profonda connessione con il mondo della musica e delle arti. La sua passione per la lettura, soprattutto di libri biografici legati a figure musicali, ha contribuito a plasmare la sua sensibilità artistica, con particolare ispirazione da autori come Charles Bukowski.

 

La lettura costante di biografie e romanzi ha alimentato il suo percorso creativo di scrittura, portandolo a pubblicare due romanzi, “Beautiful Day” e “Leggero il peso dell’amore“. La sua vena poetica lo ha anche condotto a partecipare e vincere concorsi dedicati alla poesia, come nel caso di “Morte Amica“, una poesia dedicata a David Bowie pochi giorni dopo la sua scomparsa.

Oltre alla sua attività letteraria, Stefano Attuario ha avuto esperienze significative nel campo musicale, collaborando con altri artisti e ottenendo apprezzamenti in eventi e palcoscenici di rilievo. La sua presenza nel mondo della radio si è concretizzata con la conduzione del programma “BlackOut” su GBJ International, una web radio.

A giugno 2023, Stefano Attuario ha inaugurato la sua carriera da solista con il singolo “Un Demone La Mia Morale“, il cui impatto è stato notevole, anche grazie alla copertina tratta da un quadro del pittore Fabio Pigato, conosciuto come “Red Eyed Panda“. Nel settembre dello stesso anno, è uscito “Liberi Respiri“, scritto in collaborazione con Ray Heffernan. Entrambi i singoli sono stati accompagnati da videoclip, con la regia affidata al poliedrico artista Lory Muratti.

Stefano Attuario continua a esplorare il suo universo creativo, con la musica e la scrittura che si intrecciano per offrire al pubblico un’esperienza artistica unica e coinvolgente, in linea con il suo album “Nemesi“.

 

https://www.stefanoattuario.com/

https://www.instagram.com/stefano.attuario

https://www.facebook.com/profile.php?id=1772848424

https://twitter.com/SteAttuario

https://www.youtube.com/@StefanoAttuario_Official

 

 

Scritto da: Matteo

Rate it
0%