Artisti Emergenti

Tony Clarke – “Good Mornin’ Mr Mornin’”

today6 Marzo 2024 5

Sfondo
share close

Good Mornin’ Mr Mornin’” è il nuovo singolo di Tony Clarke.

Tony ha suonato in molte band esibendosi in “Rock n roll / Covers Band/ e

ovviamente gruppo di musica country. Ha suonato in campi di vacanza, pub e club di tutto il Regno Unito. È stato sciolto ormai da circa quindici anni,

principalmente a causa delle spese per gestire una band e della mancanza di una buona retribuzione concerti nel Regno Unito. Questo è stato il motivo principale del primo album “Good Morin Mr Mornin” seguito da “I’m coming home” e poi “I’m going to Nashville” con a breve pausa è arrivata “Christmas in New York” seguito poi da “Born in 55”.

“Burning Red” con l’ultimo album appena uscito “I’m on the outside” In

Nel 2014 ha ricevuto dal Regno Unito il miglior nuovo artista discografico. L’ultimo album I’m On The Outside è un raffinato album di 12 brani di

Country neotradizionale che cattura tutto il calore anche nella voce di Tony

come un approccio singolare alla scrittura di canzoni. Come scrittore, Tony funziona come un narratore che costruisce le sue canzoni sull’amore, la perdita, il rimpianto e la rassegnazione all’interno di situazioni di vita reale che aggirano la prevedibilità. Un gusto per l’intelligenzaper i giochi di parole conferiscono all’album completamente originale una vera profondità lirica.

I’m On The Outside è l’ultima opera del principale cantautore country britannico, Tony Clarke, ed è una sorta di produzione internazionale.

Dopo il simpatico supporto strumentale di alcuni dei migliori musicisti di Nashville era stato stabilito, gli ultimi ritocchi a I’m On The Outside lo erano

applicato a Melbourne, Australia. Chitarrista, bandleader e ingegnere, Paulie Bignell, ha registrato tutte le voci, ha aggiunto alcune sovraincisioni necessarie e poi ha effettuato il mixaggio nel suo Hailstone Studio nella verdeggiante periferia orientale di Melbourne, con Miss Rita Red alle armonie.

Dal punto di vista sonoro, I’m On The Outside è un Country duro, il pedal steel lo è pronunciato, le chitarre mordono forte e la sezione ritmica rimane giusta nella tasca. Tuttavia, il grande suono non inonda mai il cuore di Tony

voci che possono essere all’altezza della ballata cry-in-your-beer di Five

Days To Live e Nancy Blonde And Blue Eyes più l’ondata Orbisonesca

di quattro pareti grigie. Altrove ci sono escursioni a Honky Tonk, intelligenti

Country Rock e la chiusura dell’album, Catch The Early Rain, sono affascinanti ritorno al passato ai primi lavori di Gordon Lightfoot.

Per chi ama il proprio Paese che va dritto al cuore senza fronzoli

e compromessi, I’m On The Outside è il posto dove stare.

Inoltre, quest’anno 2022 Tony ne ha riprodotti, mixati e masterizzati, tre

le sue canzoni di Natale, Alleluia è Natale, Little Old Christmas Tree e infine tornando a casa verso Natale. Queste bellezze natalizie prenderanno a te, ai tempi della pura narrazione!

 

http://www.tonyclarkecountry.com/

 

Scritto da: Matteo

Rate it
0%