Artisti Emergenti

Hubert Dorigatti – “Low Down”

today6 Marzo 2024 24

Sfondo
share close

“Low Down” è la prima traccia dell’EP “The Nashville Sessions” (uscita: 22 marzo) del cantautore altoatesino Hubert Dorigatti (vincitore del rinomato IBC Blues Challenge come miglior musicista blues italiano) e una canzone blues rock simile è nel libro. Prendi una voce forte e fumosa, un riff di chitarra slide accattivante, una batteria potente e avrai un successo!

La canzone colpisce per la sua alta intensità e mostra parallelismi con la musica di Johnny Winter. Dorigatti ammira molto lui e il suo lavoro.

E il fatto che il pezzo venga prodotto nella “Music City” non è ovviamente una coincidenza. Dopotutto, il barbuto musicista blues delle Dolomiti ha avuto la straordinaria opportunità di lavorare con il pluripremiato Grammy Zack Allen (Buddy Guy, Taj Mahal, Keb Mo’, Kingfish). Il produttore ha anche contribuito con alcuni testi.

 

Nel remoto mondo delle Dolomiti, l’adolescente Hubert Dorigatti si imbatte in una strana cassetta. Musica di un vecchio di nome John Lee Hooker.

A casa esita, inserisce la registrazione nella fessura del registratore e preme il tasto di riproduzione. Ciò che accade dopo non è altro che un’esperienza di risveglio.

Da allora non è più solo un ragazzino in mezzo al nulla. Adesso fa parte del

discepoli del mondo del blues. Questi suoni ora dettano il ritmo della sua vita. Mette da parte la tromba e la chitarra diventa la sua compagna costante. Ha frequentato i conservatori di Vienna e Trento. Suona e canta in gruppi blues ma anche jazz.

Seguono le prime registrazioni con le quali attira l’attenzione non solo per le sue abilità virtuosistiche sulla chitarra e la sua voce distintiva – per esempio, vince il rinomato IBC Blues Challenge come miglior musicista blues italiano – ma soprattutto per l’autenticità come trasmette questa musica. Non attribuisce molta importanza agli atteggiamenti e alle convenzioni.

 

https://www.mountainblues.it

 

Scritto da: Matteo

Rate it
0%