Recensioni Libri

Dietro la Tenda del Passato – Orietta Bosch – di Serenella Mariani

today22 Febbraio 2024 31 3 5

Sfondo
share close

DIETRO LA TENDA DEL PASSATO -Orietta Bosch-

“Dietro la tenda del passato” è un emozionante racconto che ci regala Orietta Bosch con la sua limpida e realistica scrittura.
La storia raccontata è quella di Sara, una bambina che nasce e cresce in una famiglia di gente onesta e tranquilla negli anni settanta.Dai suoi familiari viene definita una bambina problematica, ma che sicuramente crescendo sarebbe migliorata; soltanto il padre è convinto che Sara ha qualcosa che non va e che di conseguenza necessita di cure. Nessuno però lo prende in considerazione e cosi a Sara non vengono fornite le terapie adeguate. Sara è taciturna, non gioca con gli altri bambini, non risponde se interpellata pur capendo tutto ciò che le viene chiesto; riesce a dialogare apertamente soltanto con le mucche e le pecore nella sua fattoria.L’insegnante dell’asilo cerca di fare quello che può per migliorare la situazione, ma con scarso successo. I genitori vengono interpellati e sollecitati a fare qualcosa, ma il padre, pur convinto delle problematiche della figlia, decide di non fare nulla per non contraddire la moglie Cristina che non accetta e nega la situazione di Sara. Cristina infatti è convinta che sua figlia sia normale e che sono gli altri a non esserlo e a non riconoscerlo. Le cose sono andate peggiorando dopo la nascita della sorellina di Sara in quanto il tempo da dedicarle diminuisce e i problemi sono sempre più pressanti. Questa situazione porta la bambina a staccarsi sempre più dalla sua famiglia e Cristina continua a negare il tutto, senza rendersi conto che questo comportamento è distruttivo per Sara. Le cose sembrano migliorare con l’insegnante delle elementari che riesce ad instaurare un dialogo e un rapporto con Sara, portando finalmente una speranza in seno alla famiglia e soprattutto a Cristina. Ma come riesce la maestra a fare tutto questo?
Nulla è come sembra e il baratro che si apre diventa sempre più profondo e la sofferenza che ne viene fuori incombe in maniera distruttiva e in modo differente su tutti i protagonisti.
Questo è un libro intenso e profondo che ci porta a fare un viaggio all’interno dei sentimenti, mettendo a nudo le luci e le ombre dei protagonisti e la sofferenza che la malattia mentale può portare.
Il filo conduttore di questa storia è l’amore:l’ amore forte, distruttivo, ossessivo totalizzante che diventa cieco quando non accetta la realtà o quando lascia un vuoto profondo nel cuore.
L’autrice è stata bravissima nel caratterizzare i personaggi e le loro emozioni, riuscendo a travolgere il lettore pagina dopo pagina nella storia, portandoci a fare profonde riflessioni sulla vita, sui sentimenti e di quanto possa essere duro rialzarsi dopo le cadute.. Ma è anche un aiuto importante per capire cosa conta davvero nelle nostre vite, facendoci togliere il velo davanti alle cose inutili e futili per iniziare a capire e riconoscere ciò che conta davvero per noi rendendoci liberi e felici..

Ascolta la recensione

  • cover play_arrow

    DIETRO LA TENDA DEL PASSATO SERENELLA MARIANI

Ascolta l’intervista all’autore

  • cover play_arrow

    INTERVISTA DIETRO LA TENDA DEL PASSATO SERENELLA MARIANI

Scritto da: Sandro

Rate it
0%