Recensioni Libri

Rosella Pastorino – Mi limitavo ad amare te – di Serenella Mariani

today16 Dicembre 2023 8

Sfondo
share close

MI LIMITAVO AD AMARE TE – ROSELLA PASTORINO

“Mi limitavo ad amare te” di Rosella Pastorino, è un libro toccante ed edificante, ispirato ad una storia vera. Il racconto ci porta in Bosnia nel 1992, nel mezzo del conflitto durante il quale molti bambini vengono portati in Italia per allontanarli dalle atrocità del conflitto.
In questo libro viene narrata la storia di quattro di questi ragazzi, nello specifico di Omar, di Sen, di Nada e Danilo. Vivono tutti in un orfanotrofio, anche se non sono tutti orfani. Omar e Sen sono fratelli e la madre li va trovare a volte per stare con loro, finchè un giorno, mentre stavano insieme, , scoppia una granata e da lì Omar non rivede più la madre , senza sapere se è morta o è viva e anche se tutti continuano a dirgli che fosse morta, lui non si rassegna mai a questo pensiero. Avrà ragione?
Nada è una ragazzina orfana di entrambi i genitori, nel tentativo di consolare Omar diventano migliori amici.
Danilo, poco più grande di loro è figlio di una giornalista , intreccerà la sua vita con gli altri tre per sempre.
Insieme ad altri ragazzi dell’orfanotrofio un giorno vengono caricati prima su un pullman e poi su un aereo che li porterà in Italia , lontano dalle atrocità della guerra.
Per i quattro ragazzi l’arrivo in Italia rappresenta l’inizio di una nuova vita che non sarà comunque semplice.
Sen non vede l’ora di lasciarsi tutto alle spalle; Omar invece non si rassegna all’idea di essere adottato perchè convinto di avere una madre; Nada deve riuscire a cavarsela da sola in quanto il suo carattere difficile non l‘aiuta a trovare una famiglia per essere adottata Danilo; cerca di andare avanti pur dovendo affrontare i problemi legati alla sua famiglia.
L’autrice con questo romanzo intenso scava nel profondo, mettendo a nudo le fragilità , i punti di forza e i conflitti interiori dei protagonisti, in cui l’amicizia e l’amore la fanno da padrone.
Lo stile usato è schietto ed evocativo, portando da subito il lettore dentro la storia, ed arriva alla fine del libro provando le stesse emozioni che animamo il cuore dei protagonisti, senza essere pietosa né patetica, ma emozionante, raccontando una delle pagine più buie della storia facendo fare profonde riflessioni.

Ascolta la recensione

  • cover play_arrow

    MI LIMITAVO AD AMARE TE SERENELLA MARIANI

Scritto da: Sandro

Rate it
0%