Recensioni Libri

Glenn Cooper – La Biblioteca dei Morti – di Serenella Mariani

today31 Ottobre 2023

Sfondo
share close

LA BIBLIOTECA DEI MORTI – GLENN COOPER

Se cercate un thriller ben costruito, originale, adrenalinico, un misto di storia e fantasy….LA BIBLIOTECA DEI MORTI DI GLENN COPPER è il libro giusto.
La storia si dipana in più spazi temporali che vanno dal 777 al 2009. Ed è appunto nel 2009 che a New York, alcune persone ricevono una cartolina con su scritta la data della loro morte, morte che sicuramente avverrà, mettendo nel terrore tutta la città. L’FBI si mette subito in moto per scoprire chi e perché sta facendo tutto questo. Il caso viene affidato all’agente Will Piper, con quasi venti anni di onorato servizio, esperto in serial killer. Grazie alle sue attitudini di analisi viene catapultato in un mondo che per un verso ama e per un altro odia, ma ha anche lui i suoi demoni da combattere e decide così di concentrarsi sul caso e a scoprire l’assassino e il mistero a tutti i costi. Apparentemente le vittime non hanno niente in comune se non la cartolina. Così il detective e le sue capacità vengono messi duramente  alla prova. Ricerca dopo ricerca si ritrova a percorrere una strada inimmaginabile, fino ad arrivare ad un segreto che ha radici molto lontane. Il lettore si trova si trova a dover percorre vari balzi temporali per giungere al bandolo della matassa. Un segreto trovato in una biblioteca di un monastero dell’ottavo secolo e le conseguenze sono mortali. Sono pochi gli eletti che conoscono e difendono il segreto e lo difendono anche a costo della vita di chi vuole sapere troppo e indaga come Piper. Il tutto è raccontato con dei flashback che vanno dal 777quando una donna mette al mondo due gemelli, morendo dopo il parto. Il padre  è un settimo figlio e i gemelli, a loro volta, sarebbero il settimo e l’ottavo. Appena nasce il primo bambino, credendolo settimo figlio e di conseguenza figlio del demonio, il padre  lo uccide lasciando il vita l’ottavo che però  in realtà è il settimo. Cosa ne sarà di questo bambino? Come una storia di tanti secoli fa arriva ai giorni nostri, passando anche per gli eventi del 1947?
Con questo arco temporale potrebbe sembra difficile seguire la trama, ma Cooper è riuscito nel suo intento di render tutto comprensibile..
Il libro nella sua semplicità tiene incollato il lettore dall’inizio alla fine, stimolandone la curiosità con un crescendo di emozioni e misteri dosati sapientemente, portandoci anche a riflettere sul libero arbitrio e sul destino.
Lo stile  narrativo è semplice, fluido e veloce rendendo il tutto piacevole ed intrigante.

Ascolta la recensione

  • cover play_arrow

    la biblioteca dei morti SERENELLA mARIANI

Scritto da: Sandro

Rate it
0%