Artisti

Nastiya Kai – “Bury Me”

today20 Marzo 2024 10

Sfondo
share close

La cantautrice pop emergente Nastiya Kai ha svelato il suo singolo oscuro e ipnotico “Bury Me” il 27 ottobre 2023. “Bury Me” è un teaser del suo prossimo album di debutto, in uscita all’inizio del 2024. Con la sua musica che ha raccolto più di 141.500 stream e oltretutto, Nastiya Kai sta facendo scalpore nel settore e non mostra alcun segno di rallentamento in tempi brevi. Il singolo ha ricevuto il supporto di CLASH Magazine e EARMILK Magazine.

Originaria di Mosca e ora residente tra Mosca, Parigi, Los Angeles e New York, Nastiya Kai è una musicista completamente autodidatta. Ha iniziato a suonare il pianoforte in giovane età, iniziando a scrivere canzoni all’età di dieci anni. Lottando contro il bullismo, la salute mentale e la solitudine a scuola, Nastiya Kai ha trovato conforto suonando tranquillamente la chitarra nel dormitorio del suo collegio. Dopo aver cambiato carriera, università, paese e altro ancora, ha scoperto che la musica è sempre stata una costante e ha iniziato a pubblicare singoli nel 2023.

Con un suono che è stato paragonato a Caroline Polachek e Sub Urban, Nastiya Kai trova ispirazione in una vasta gamma di generi e artisti, citando artisti del calibro di David Bowie, Daughter, The Naked and Famous, Crystal Castles, The Prodigy e Bob Dylan come ma alcuni che l’hanno influenzata. Ritagliandosi un posto nel mondo pop in continua crescita, la sua musica è per i fan di luminari dell’avanguardia come Billie Eilish, Grimes e VÉRITÉ.

“Bury Me” è una traccia oscura intrisa di una strumentazione ambientale minimale che è occasionalmente condita con una chitarra acustica folk, tenera e in contrasto, che alla fine lascia il posto a un oscuro calo elettronico alla fine della canzone. La produzione rivoluzionaria del brano si abbina alla voce potente e inquietante di Nastiya Kai, con i suoi testi che esplorano in modo toccante temi di colpa fuori luogo, tumulto interiore e colpa.

Nastiya Kai ha condiviso: “‘Bury Me’ significa incolpare te stesso per tutte le cose orribili di cui qualcun altro è responsabile. Quando qualcuno è chiaramente là fuori per ferirti ma continui a chiederti se c’è qualcosa che hai fatto di sbagliato e cosa puoi fare per risolverlo anche quando sei già sottoterra così com’è. L’ho costruito in modo tale da portarti attraverso queste montagne russe emotive. Inizia come una ballata, poi si evolve in un ritornello di ispirazione country per poi trasformarsi in un importante drop elettronico alla fine.

 

Website

FacebookSoundcloudTikTokYoutubeInstagramSpotify

Scritto da: Matteo

Rate it
0%