Recensioni Libri

Patrick Mc Grath – “Follia” di Serenella Mariani

today30 Ottobre 2023

Sfondo
share close

FOLLIA  –  PATRICK MCGRATH

Follia di Patrick Mcgrath è un romanzo psicologico molto intenso e in grado di farci entrare nella psiche dei personaggi in modo magistrale.
La storia è ambientata in Inghilterra negli anni 50 in cui i protagonisti sono pazienti e medici in un manicomio di epoca vittoriana.
La voce narrante è quella dello psichiatra Peter che ci racconta cosa è successo con distacco e professionalità. Peter è amico della famiglia di Max Raphael, psichiatra anche lui che insieme alla moglie Stella e al figlio Charlie giungono al manicomio dove Max lavorerà come vice direttore. Quest’ultimo trova un ambiente in cui si trova subito a suo agio, Charlie si diverte negli spazi verdi intorno alla struttura e Stella si gode gli agi e benefici che le vengono offerti dalla sua posizione di moglie del vice direttore. Edgar Stark è un paziente, scultore, che ha ucciso la moglie in modo efferato per gelosia, gode del regime di semi libertà e viene incaricato di ristrutturare alcune parti  della casa del vice direttore. Proprio durante questi lavori inizia il rapporto di amicizia tra lui e Stella, amicizia che si trasforma diventando sempre più forte. Con Edgar Stella trova la complicità, la passione, la comprensione e l’attrazione sfrenata… tutte cose che il marito non è in grado di darle.
Stella più va avanti nella storia e più si trova coinvolta e il sentimento diventa deleterio e distruttivo fino a farle compiere azioni importanti. Ma in quale modo? Edgar dal canto suo è realmente innamorato o usa Stella per i suoi scopi?
Da questo folle amore si scaturiranno una serie  di eventi che cambieranno la vita  di tutti i personaggi coinvolti, trascinandoli nell’oblio della vita dei due amanti, che non si rendono conto, o non vogliono rendersene conto, delle conseguenze delle loro azioni e del male che compiono.
Il romanzo  è un vero capolavoro che si divora dalla prima all’ultima pagina.
I personaggi sono ben delineati, lo stile è limpido ed elegante, il linguaggio scorrevole. Una storia sulla follia che offre davvero tanti spunti di riflessione. Imperdibile!

Ascolta la recensione

  • cover play_arrow

    L'OPPOSTO DI ME STESSA SERENELLA mARIANI

Scritto da: Sandro

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%