WTFFSTTF – “Helix”

I What the Five Fingers said to the Face (WTFFSTTF) lanciano il loro nuovo singolo dal titolo “Helix”.

What the Five Fingers said to the Face è una band norvegese con sede a Oslo, composta da Audun Muller alla batteria, Benjamin Hagaas al basso e Stein Himsett alle chitarre e alla voce. Hanno iniziato What the Five Fingers said to the Face nel 2011 per creare musica/arte come forma di espressione, ma anche come pratica spirituale e strumento per l'autorealizzazione. Dopo un po' hanno scoperto, con loro stupore, che la loro musica poteva essere usata per contattare altri livelli di realtà e gli esseri che li abitano, così come dar loro voce. Hanno usato questa capacità al massimo nella registrazione di "Endless" sia come opera d'arte trasformativa per noi stessi, ma anche (come mostra chiaramente il disco) "Something" è venuto fuori. Ha creato suoni che apparentemente sono presenti e non presenti allo stesso tempo. Qualcosa sta parlando attraverso queste canzoni. Detto questo, la musica è indubbiamente influenzata dalle recenti perdite di persone care, dal trauma della pandemia di Covid 19, dal loro stesso bisogno di guarire da questi eventi e diventare gli artisti che devono essere. Per coloro che hanno gli occhi per vedere e le orecchie per ascoltare, l'album può anche servire da manuale su come farlo nella propria vita. Indagini sulla natura della realtà, le nostre connessioni con detta realtà, coscienza e un mondo apparentemente "Altro" dal nostro attraverso una combinazione di musica e rituale.

Hanno suonato all'Oslo Beikmørke (Château Neuf), allo Svart Oktober Fest con band come Solstorm e Sagor Som Leder Mot Slutet, hanno condiviso palchi con Primitive Man, Grinding Fortune, Sharma e una serie di altre band e locali.

Il loro album più recente, "Endless", è la nostra quarta uscita e il secondo album completo.

 

https://www.facebook.com/whatthefivenfingerssaidtotheface/

https://www.instagram.com/p/CmgpUIrI57-/

https://soundcloud.com/wtffsttf/sets/endless-as-yet-unreleased/s-ub9UOiq1hQMhttp://www.whatthefivefingerssaidtotheface.com/epk

https://music.apple.com/no/artist/what-the-five-fingers-said-to-the-face/946068102

Citazioni Musicali
The artists always reflect the times, so there's a lot to think about, a lot of unknowns, a lot of things that are describable. This is the closest I've seen to the kind of ambience that made the '60s happen. It's not about the artist having a responsibility to do anything. They have to be artists and express themselves and everything will work out fine.
Neil Young
Neil Young
Citatis.com

Licenza SIAE n. 202000000154 - Licenza SCF n. 167/5/21

PAGE TOP