• Home
  • Categorie
  • News
  • Il grido di dolore dei musicisti Ucraini, una testimonianza diretta dalla band dei Teren

Il grido di dolore dei musicisti Ucraini, una testimonianza diretta dalla band dei Teren

I Teren sono una band ucraina già ospite delle programmazioni di Antennaweb

Riceviamo e pubblichiamo su loro richiesta questa lettera a testimonianza diretta della drammatica situazione nel loro Paese.

Hello
As you know, Ukraine is suffering from Russian aggression. The damned invaders didn't just come to take our land. They want to destroy us as a nation, to destroy our identity, our race.
The sick old devil with gigantic ambitions gives the order to destroy everything he meets in his path.
The Russian Nazis are killing civilians, bombing schools, maternity hospitals and clinics. They hold thousands of people hostage, they do not even give us the possibility of supplying the population with medicine, water and food.
We - Ukrainian rock and metal musicians - turn to you, your listeners: listen to us, help us, stop the war.
These are real voices of real people. War is not far off. War is here. Right now many of us are forced to leave our families, jobs, homes and protect ourselves and our families.
Many musicians dropped their instruments and picked up the machine guns.
Many musicians are forced to leave their homes and save their children and loved ones.
Many musicians have become volunteers.
We offer you the charm of Ukrainian musicians. We would be grateful if you could help bring our voices to the world.
We understand that many will feel uncomfortable, painful and bitter, but this is the reality that anyone can end up in.
Listen to us, please! Include these messages in your air.
Save the world.


Ciao
Come sapete, l'Ucraina sta soffrendo l'aggressione russa. I dannati invasori non sono venuti solo per prendere la nostra terra. Vogliono distruggerci come nazione, per distruggere la nostra identità, la nostra razza.
Il vecchio diavolo malato con ambizioni gigantesche dà l'ordine di distruggere tutto ciò che incontra sul suo cammino.
I nazisti russi stanno uccidendo civili, bombardando scuole, ospedali per la maternità e cliniche. Tengono in ostaggio migliaia di persone, non ci danno nemmeno la possibilità di fornire alla popolazione medicine, acqua e cibo.
Noi - musicisti rock e metal ucraini - ci rivolgiamo a voi, ai vostri ascoltatori: ascoltateci, aiutateci, fermate la guerra.
Queste sono voci reali di persone reali. La guerra non è lontana. La guerra è qui. In questo momento molti di noi sono costretti a lasciare le nostre famiglie, il lavoro, le case e proteggere noi stessi e le nostre famiglie.
Molti musicisti hanno lasciato cadere i loro strumenti e hanno imbracciato le  mitragliatrici.
Molti musicisti sono costretti a lasciare le loro case e salvare i loro figli e i loro cari.
Molti musicisti sono diventati volontari.
Questa è la preghiera dei musicisti ucraini. Vi saremmo grati se poteste contribuire a portare le nostre voci nel mondo.
Capiamo che molti si sentiranno a disagio, addolorati e amareggiati, ma questa è la realtà in cui chiunque può finire.
Ascoltaci, per favore! Includi questi messaggi nella tua area.
Salva il mondo.

  • Visite: 115

Citazioni Musicali
The artists always reflect the times, so there's a lot to think about, a lot of unknowns, a lot of things that are describable. This is the closest I've seen to the kind of ambience that made the '60s happen. It's not about the artist having a responsibility to do anything. They have to be artists and express themselves and everything will work out fine.
Neil Young
Neil Young
Citatis.com

Licenza SIAE n. 202000000154 - Licenza SCF n. 167/5/21

PAGE TOP